di Adriana Matone

Foto di Teresa Mancini

Si accendono i riflettori sulla notte romana e prende vita la passerella di Ponte Milvio in Moda.

Giunta alla sua terza edizione, quest’anno la manifestazione romana ha dato ampio spazio ai giovani stilisti emergenti nel mondo della moda, grazie alla sinergica collaborazione tra Francesca Oliveto, Event Director della Olympus Events, e Teresa Mancini, ideatrice del portale Giovani Stilisti che ha partecipato con i suoi talenti più meritevoli: Danivè, Donas, Ivan Iaboni e SuBlimen.

Ad aprire la kermesse, presentata da Mariolina Simone e Bashir Jonis, sono state le creazioni di haute couture di Gianni Sapone ispirate al musical “Il fantasma dell’Opera”.

Poi la passerella è stata animata dalla moda sofisticata, elegante, glamour e trasgressiva dei brand emergenti Lecicale, Cecilia Caramellino e i ragazzi di Giovani Stilisti, valutati da una giuria formata da figure professionali tra le più qualificate e idonee a valutare lo spessore delle loro proposte: Robero Polidori, Presidente FedermodaItalia, Valeria Mangani, Vice Presidente Alta Roma, Nino Lettieri, Stilista Alta Moda, Stefania Giacomini, Giornalista Professionista, Teresa Mancini ideatrice del portale Giovani Stilisti – Bycam, Barbara Mezzaroma, Imprenditrice, Adolfo Panfili Presidente Consulta Medica RME, Laura Ciarla, stilista emergente 2011, e presieduta dalla madrina dell’evento, la dottoressa Valeria Mangani.

Durante la serata l’Associazione “Universo Femminile” ha offerto a tutti i partecipanti un’importante riflessione riguardo agli aspetti negativi che gravitano attorno al mondo della moda ed in particolare al rapporto delle donne con il proprio corpo e il cibo.

A fine serata, la giuria ha ritenuto che Ivan Iaboni, fosse il giovane stilista, che tra tutti, ha saputo rappresentare con i suoi abiti gli elementi fondamentali di originalità, sartorialità e presenza scenica in passerella.

La manifestazione si è conclusa con gli abiti della collezione primavera-estate ispirata a Positano dello stilista Nino Lettieri.

Grande successo per l’evento e per i giovani e interessante preview sul futuro del Made in Italy.

Per informazioni info@giovanistilisti.it