DonasDonas

Confort e stile sono una cosa sola.

Formazione: Accademia Carrara di belle arti, indirizzo “ricerca artistica contemporanea”, Bergamo, Italia;

Caratteristiche del marchio: Ogni capo viene studiato e seguito personalmente dalla stilista, Donas Benzoni, attraverso una filiera di produzione TOTALMENTE ITALIANA. I modelli sono realizzati ancora in carta e a mano, le stoffe sono messe a bagno prima di essere tagliate….I tessuti sono fondamentali, tutti di fattura rigidamente italiana. Questa la filosofia che muove le produzioni firmate Donas: rivalutare la tradizione.

Realizza: Collezioni che prendono forma, in funzione delle stagioni e delle ispirazioni del momento ma sempre caratterizzate dal puro made in Italy: velluti, sete, cotoni, lini, lane di altissima qualità si alternano creando sempre una linea di continuità. Ma Donas è anche arte, che si fonde con la moda….portando avanti un percorso artistico molto personale e libero da qualsiasi tipo di vincolo…come l’Art-à-Porter: abbattendo in maniera decisa e significativa quel confine che impedisce una visione a 360° del concetto estetico-artistico. Tela e abito si amalgamano, concependo quest’ultimo come supporto attivo, non fine a se stesso. Il museo prende posto con forza sulla passerella, e ciò che è sempre stato statico diviene mobile.

[Not a valid template]

“10 domande per conoscerli”

Intervista breve a Donas Benzoni creatrice del marchio DONAS!

Le persone si dividono in…?
Coscienti-incoscienti; attive-passive.
Parola o frase che pronunci più spesso?
Facciamo le cose per bene. Mi raccomando.
“Se fossi foco arderei…”?
I pensieri negativi. Fanno vivere male.
Cosa ti mette di buonumore?
La consapevolezza della vita.
Cosa mangi domenica a pranzo?
Spezzatini di soia.
Affogato al caffè o cioccolata calda con panna?
Solamente caffè, ed in tazza grande.
Se fossi un capo d’abbigliamento saresti?
Una gonna d’altri tempi.
Una cosa che volevi e non hai avuto?
La compagnia di persone che sono venute a mancare.
Colori “in” e colori “out”?
Dipende molto dal periodo e dall’umore…. Variano molto. La costante è senza dubbio il nero…must have per eccellenza; out invece i colori troppo vivaci, abbinati ad altrettante tonalità intense.
Qualcosa di urgente da suggerire al mondo?
Sperare, credere, vivere.

SALUTACI…
:)

< TORNA ALL’ELENCO

< VISITA IL SITO