Garbage'En

Garbage’En

…quell’aria a metà tra moderno e spirito antico.

Formazione: Serena Scalella: Istituto Naba, Milano; Giulia Marziali: Istituto D’Arte, Firenze; Sandra Munoz Sanchez Storia dell’Arte, Granada.Garbage'En

Caratteristiche del marchio: Garbage’En nasce dal connubio tra moda e arte: ogni collezione viene studiata in ogni piccolo particolare per garantire qualità e design. Nel brand si riflettono le scelte stilistiche del trio che, fortemente influenzato dalla città nella quale vive, Firenze, decide di creare uno stile atemporale, a lei ispirato.

Realizza: borse e cinture in pelle, dai colori caldi e avvolgenti,dai contrasti tono su tono, e quell’aria a metà tra moderno e spirito antico.

[Not a valid template]

“10 domande per conoscerli”

Intervista breve a Garbage’En.

Visto che LE “Garbage’En” sono 3 avremo 3 risposte per ogni domanda…capiremo quanto sono affini?

(Giulia: le risposte di Giulia Marziali / Serena: le risposte di Serena Scalella / Sandra: le risposte di Sandra Munoz Sanchez)

Oggi cos’ è tabù?
Giulia: Purtroppo la diversità, in tutti i campi, è considerata ancora oggi un tabù.
Serena: E’ un tabù che non si permetta alle persone di usare il proprio cervello al 100%!!!
Sandra: L’omossessualità, anche se siamo nel ventunesimo secolo!
A cosa pensi appena sveglio?
Giulia: Mmm…altri 5 minuti sotto le coperte…..
Serena: Caffècaffècaffè!
Sandra: E oggi che giornata sarà?
Il nome del tuo peluche preferito da bambina?
Giulia: Biagio, un orsetto multicolor!
Serena: Niente peluche, solo Barbie!
Sandra: Barriguitas, una microscopica bambola di pezza!
Se fossi un tessuto saresti?
Giulia: jeans vintage.
Serena: raso nero.
Sandra: seta.
3 cose che ami, 3 cose che odi?
Giulia: Amo stare in compagnia, il mio lavoro e le belle giornate. Odio chi non cambia mai idea, la pioggia se sono fuori e la falsità delle persone.
Serena: Amo il mio lavoro, il mio cane e forse anche il mio ragazzo. Odio le persone che non vedono al di là del proprio naso, i miei capelli e la mancanza di sprint.
Sandra: Amo la vita, i miei due figli e la sincerità. Odio l’ipocrisia, la superbia e le persone che hanno paura ad entrare nel nostro negozio!
Pizza margherita o capricciosa?
Giulia: Mmm…salamino piccante no?
Serena: Solo e sempre marinara!
Sandra: Capricciosa!
L’ultimo acquisto che hai fatto?
Giulia: Una camicetta de seta verde acqua.
Serena: Una bellissima stola di lana rossa.
Sandra: Un paio di stivali neri.
Cosa ti mette di buonumore?
Giulia: Una serata con gli amici!
Serena: I week-end nullafacenti!
Sandra: Un bel cioccolatino gustoso!
I soldi servono soprattutto per…?
Giulia: Riuscire a vivere tranquilli.
Serena: Per avere meno preoccupazioni.
Sandra: Per essere investiti in progetti validi.
Hai il potere assoluto per un giorno: la prima cosa che fai?
Giulia: Fare di Garbage’En uno dei marchi italiani di punta della moda italiana!
Serena: Fare di Garbage’En uno dei marchi italiani di punta della moda italiana!
Sandra: Fare di Garbage’En uno dei marchi italiani di punta della moda italiana!

SALUTATECI…
Abbiamo cercato di unire l’utile al dilettevole, non avendo in quest’opera altro merito, a voi la scelta.
G’En Staff

 

< TORNA ALL’ELENCO

< VISITA IL SITO