Le tendenze per quanto riguarda l’estate 2015 in fatto di moda si ispirano al passato e per la precisione ai primi anni ’70

Dando un’occhiata ad abiti e accessori, infatti, sembra di essere tornati indietro all’epoca di Woodstock, fra pantaloni a www.giovanistilisti.itzampa, frange, zeppe, colori piuttosto sgargianti e temi floreali sia sui capi di abbigliamento che sugli accessori. Tutti elementi distintivi di quell’epoca che sono però stati rivisti e rielaborati in ottica moderna.

Questa estate potrebbe essere ricordata in futuro come l’estate delle salopette, un capo che di solito viene associato ai bimbi oppure alle donne in gravidanza; ora, invece, la salopette è adatta a tutte ed in grado di soddisfare gusti molto diversi, dato che le varianti sono numerose: si va dalla salopette classica in denim a quella in suede, passando per la versione in ecopelle. Variano anche le lunghezze, si può optare per una salopette lunga oppure corta, per affrontare meglio l’afa estiva.

Parlando di borse, quelle di riferimento per questa estate sono le borse bauletto, un altro elemento che arriva dal passato e che è stato rivisitato. Si sposano perfettamente con il look anni ’70 ed essendo di dimensioni medie si rivelano anche piuttosto pratiche tanto da poter essere utilizzate tutti i giorni. Se avete in mente un acquisto last minute, la soluzione più indicata è il web visto che online si possono trovare favolose borse bauletto e anche tanti altri accessori a prezzi molto convenienti.

I pantaloni più trendy sono quelli a zampa di elefante, ovvero stretti all’altezza della coscia e molto larghi in www.giovanistilisti.itprossimità della caviglia, rigorosamente a vita alta per slanciare la figura. La scarpa che più si adatta a questo tipo di pantaloni è quella col tacco oppure una zeppa. La scarpa di tendenza per l’estate, però, sarà un’altra, vale a dire i sandali, calzatura che fa della sensualità il suo punto forte.

Si tratta di una scarpa provocante soprattutto in versione “gladiator”, ma non è indicata per tutte dato che esige una gamba tonica e slanciata in quanto i modelli più audaci salgono su fino al polpaccio. Non mancano, inoltre, varianti con inserti metallici e borchie. Per quanto concerne maglie e camicie, infine, la fantasia più in voga è quella a pois, un classico che ciclicamente torna ad imporsi sulle passerelle. Un look decisamente retrò ma versatile e capace di adattarsi a tipologie di fisico molto differenti fra loro. In alternativa ai pois, ecco le stampe floreali, anch’esse intramontabili e perfette per l’estate.

 

 

Tagged with: