__

Unicità, Stile e Bellezza.

Il 30 gennaio protagonista della passerella di AltaRoma, presso il Complesso monumentale S. Spirito In Sassia,  lo Stile, l’Unicità, e anche la continuità del lavoro e l’attenta ricerca di Camillo Bona che, giunto alla sua 25esima collezione di Alta Moda, propone la nuova Collezione Primavera-Estate 2012 prendendo per metafora un’icona viva nell’immaginario collettivo: la Matrëska o Matrioska.
La sua ispirazione non passa per il Costume o per l’aspetto formale e folkloristico che questa bambola di legno rappresenta ma piuttosto per la sua simbologia e per il suo forte significato primordiale. Da questa idea Camillo Bona nella sua nuova collezione esalta il concetto di fertilità e di culto proprio della donna. Alta metafora di trasformazione: come la terra genera i suoi frutti e i suoi figli, così la moda in ogni stagione genera i suoi natali e si rinnova.
Matrëska in russo (terra d’origine) significa “femminilità” e “potenza-fertilità”, colei che dà origine alla vita. Identificata con la Dea della terra, simbolo della donna nel suo divenire, la matrioska, opera da stadio a stadio, da un macro a un micro cosmo e viceversa, cresce e decresce, si rivela e si rinnova come una scatola cinese, l’una nell’altra. Scandita dai tempi del giorno, del pomeriggio e della sera, la donna di Camillo Bona mantiene le migliori abitudini del tempo, dove ogni occasione necessita di un abito, di un modus, di un diverso comportamento. Camillo non vuole togliere alla modernità la sua divisa per tutte le occasioni ma vuole conservare la migliore tradizione, lavorando i tessuti in sovrapposizioni, in incastri, in uno speciale gioco di intarsi e velature attraverso le più sofisticate tecniche dell’Altamoda.
I colori ruotano in successione dal giorno alla sera: albicocca, verde, bianco, cipria/aranciati, tabacco, fango, nero. Allo stesso tempo, Camillo propone simbolicamente il gioco dei numeri ad incastro della grande Matrëska composta da 29 pezzi; qui, all’interno di ogni serie moderna i colori si ripetono dal primo pezzo fino all’ultimo, creando così un sofisticato lavoro di proporzioni, di ritmo e di armonie.
Le decorazioni floreali della tradizione orientale, miste agli ornati geometrici di spirito occidentale, danno a questa collezione tutta al femminile quella modernità ed attualità della donna di oggi che sperimenta innovazioni e tecniche, mantenendo vivi quei principi della tradizione dell’Altamoda: Unicità, Stile e Bellezza.

Tagged with: