FIBER ART, moda e sentimento dell’abitare
SINOPIA GALLERIA, via dei Banchi nuovi, 21 b 
Roma 8 novembre – 21 dicembre 2014

a cura di Raffaella Lupi

Fiber Art è materia artistica in espansione. Quando si parla di arti applicate la domanda che spesso ci si pone è dove finisce l’artigianato e dove comincia l’arte. Nel progetto di Raffaella Lupi la risposta non è da ricercarsi in una presupposta VallyValliDSC_3199_Br2_600x _ Ph Teresa Manciniseparazione, confine o divisione, ma nella più stretta convivenza delle Arti e del Sapere. Ecco perché questa mostra (che è parte di un progetto più ampio intorno alle arti applicate o “preziose” quali ceramica, vetro ecc), raccoglie e indaga quel profondo territorio dove convivono arte contemporanea, artigianato, design e antiquariato.

Chi meglio dunque di Vally Valli è in grado di rappresentare la Fiber Art.
Vally Valli, artista impegnata nella promozione culturale e diffusione dell’arte sartoriale, divide il tessuto per poi riassemblarlo, dona nuova vita alla materia per creare tessuti per abiti dal design e dal gusto inconfondibili:
dalla scomposizione geometrica alla creazione di nuove forme e policromie attraverso la ricomposizione di materia e colori, nel rispetto di principi dell’alta sartoria, impiegando sete preziose, lini dalle trame più diverse, organze e pellami.

In occasione di questa interessante mostra sarà possibile ammirare purtroppo solo pochi capi di Vally Valli e ce ne dispiace, in ogni caso chi vorrà approfondire la conoscenza dell’artista sappia che a Rubiera, Reggio Emilia, è possibile visitare la Mostra antologica a cura e di Vally Valli, con abiti, mantelli e accessori che descrivono uno spaccato della sartoria italiana dalla metà degli anni ‘70 sino al 2009 (http://www.vallyvalli.it/vally-valli-espone-a-rubiera-di-reggio-emilia)

FIBER ART, moda e sentimento dell’abitare –  ospita anche  opere di: Lydia Predominato, Tania e Marussia Kalimerovi, Luisa Longo, Claudio Varone con Anneke Copier ; FOTOGRAFIA con opere di Renato Cerisola, Frédéric Gédovius.

All’interno della mostra oltre i lavori  di sartoria creativa di Vally Valli, si potranno ammirare: collezione ContaminArte,
essenze della profumeria artistica Cherry e opere di Jill BarnesDacey.