di Michelle M. Kling

DiorIeri sera verso le otto, è come se si fosse steso un tappeto rosso sulla via Montenapoleone a Milano: si è risvegliata la luxury swinging Milan per ricordarci che la moda è dolce anche con la d minuscola e va assaporata in tutta la sua fragranza: Champagne francesi e prelibatezze delle migliori pasticcerie milanesi offerti al pubblico in alcuni spazi si sono contestati il primato dell’eccellenza e permettere di animare una serata originale.

In cima, al numero 27 da Montblanc abbiamo ammirato una penna tempestata di diamanti, proseguendo il percorso fashion, gli outfits pastello stile sirena della Maison Versace , da Dior una collezione con tanto rosa antico pastello, per scendere da Ralph Lauren e notare i boa in bianco o rosa, abbiamo terminato con gli abiti scintillanti di Giorgio Armani e le borse in vernice realizzate in turchese, ocra e rosso arancio da Louis Vuitton, un mosaico d’ispirazioni per far sognare tutti.